ASSEMBLEA NAZIONALE CNUPI 2019
Marzo 1, 2019
foto assemblea 2019
Aprile 12, 2019

ASSEMBLEA NAZIONALE CNUPI 2019

Il Giorno 30  del mese marzo 2019, presso  il Centro Studi CISL di Firenze, Sala Irace, si è tenuta l’assemblea generale della Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane “CNUPI”.   Il Prof. Raffaele Di Lecce, in qualità di presidente dell’assemblea  ha dato inizio ai lavori salutando  e ringraziando le università popolari provenienti da tutt’Italia . Un ringraziamento particolare è stato rivolto all’ Università Popolare A.N.T.E.O. “Nuova Era” che ha organizzato egregiamente l’evento e a tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita dell’assemblea.  Il Presidente prof. Antonio Di Mezza ha relazionato in merito all’attività svolta dalla Cnupi a tutt’oggi. Inoltre il Presidente Di Mezza ha concluso il suo intervento sottolineando  lo spirito di unità e collaborazione, ma anche dall’impegno al fianco delle U.P.   ha rappresentato  un successo del lavoro fitto, serio e tenace di tutti  sia a livello centrale che periferico.  Il Prof. Raffaele Di Lecce ha illustrato la piattaforma Sofia e presentato i nuovi percorsi formativi 2019,  a dimostrazione che la CNUPI ha le carte in regola per contribuire alla costruzione di un sistema formativo nazionale  che valorizzi il ruolo della CNUPI  attraverso una visione unitaria della progettualità della scuola.  Il Dott. Raffaele Zito ha relazionato sul Servizio Civile, quale opportunità per le Università Popolari per poter offrire  ai giovani un anno di impegno volontario al servizio del bene comune, inteso come bene di tutti e di ciascuno, sperimentando valori quali la solidarietà, la gratuità e l’altruismo.  Il Dott. Lucantonio Paladino ha illustrato le varie tipologie contrattuali e in particolare i contratti CO.CO.CO. per i docenti delle Università Popolari. I numerosi interventi da parte delle Università popolari  presenti hanno dimostrato  e testimoniato l’attenzione per il ruolo, difficile ma entusiasmante, della nostra Confederazione. I lavori sono terminati con la relazione conclusiva del Presidente  prof. Antonio Di Mezza